La Juniores Toscana conquista il titolo per la seconda volta consecutiva e ribadisce il proprio dominio nella categoria davanti a un Lazio che non ha affatto demeritato. I ragazzi di Uberto Gatti hanno vinto per 2-1 al termine di una partita ricca di emozioni. La sfida si decide fin dai primi minuti, al 9’ Trippa, fino alla finale uno dei più decisivi, si fa parare un rigore che avrebbe potuto cambiare l’inerzia della gara. Non sbaglia la Toscana con Khtella che al 40’ porta avanti i suoi. Al 18’st altro rigore per la squadra di Ippoliti, stavolta è Fontana ad andare sul dischetto e pareggia i conti. Il caldo e le sette partite in sei giorni si fanno sentire sulle gambe dei ragazzi. La partita procede a singhiozzo ed 28’st un altro episodio decide la gara. La Toscana al 28’st si procura un rigore che Khtella trasforma con freddezza. L’attaccante della Sinalunghese segna la sua quarta rete nel torneo, la più importante, quella che assegna il titolo alla Toscana.

 

Lazio-Toscana 1-2

RETI: 40' pt e 28' st rig. Kthella (T), 17' st rig. Fortuna (L)

LAZIO: Scognamiglio, Bencivenga, Caccia (31' st Morini), Cerroni, Chiti, Grizzi, Mamarang (36' st Massaini), Paglia (6' st Fortuna), Sganga, Trippa, Vassallo. All. Marco Ippoliti

TOSCANA: Eletti, Amerighi (26' st Marseglia), Botrini, Innocenti (34' st Quarta), Kthella, Lari, Magelli, Marianelli, Migliorini, Seri, Vecchi (13' st Bellini). All. Uberto Gatti
ARBITRO: Kovacevic di Arco-Riva (Scifo F. e Mouizina di Trento)
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Caccia (L), Trippa (L), Chiti (L), Innocenti (T), Magelli (T), Kthella (T), Marianella (T). Espulso Morini (L) al 38' st per somma d'ammonizioni
Rigore fallito al 9’pt da Trippa (L) Angoli 3-2 Rec. 1’pt - 5’st